Avvocato Internazionalista

L'Avvocato Internazionalista: il diritto internazionale privato e pubblico

L'Avvocato Internazionalista e il Diritto Internazionale

Il Diritto Internazionale è quel settore del Diritto che regolamenta la vita della comunità internazionale.

Riguarda, quindi, prima di tutto gli Stati del mondo. Le sue norme, però, si applicano solo se si tratta di realtà che esercitano effettivamente il proprio potere su una comunità territoriale e non dipendono da altri Stati (si parla, infatti, di requisiti di "effettività" ed "indipendenza").

Il Diritto Internazionale coinvolge anche la Santa Sede e le Organizzazioni Internazionali (in modo particolare l'ONU - Organizzazione delle Nazioni Unite – e tutti gli organi collegati), nonché quei movimenti che governano un territorio o una popolazione pur non avendone il controllo "formale", come ad esempio i movimenti insurrezionali.

Infine, ha valore anche per quei luoghi che non sono regolati da ordinamenti precisi, come il mare o lo spazio.

Nel settore giuridico si è soliti dividere questa disciplina in due categorie: Diritto Internazionale Privato e Diritto Internazionale Pubblico.

Il Diritto Internazionale Privato si occupa delle norme interne dei singoli Stati che servono per gestire eventuali conflitti tra legge nazionale e legge "straniera". Gestisce, quindi, le situazioni in cui, per una stessa vicenda, potrebbero essere applicate norme provenienti da più paesi.

Il Diritto Internazionale Pubblico, invece, è quello che regola i rapporti tra i soggetti internazionali, quindi tra Stati, Organizzazioni Internazionali, ecc.

Avvocato Internazionalista: L'Avvocato che si occupa di Diritto Internazionale segue il cliente quando è necessaria l'assistenza di una persona capace di interpretare ed applicare al meglio le varie convenzioni internazionali, ad esempio quando si ha intenzione di trasferire una società oppure adottare un bambino all'estero.
Inoltre, lo rappresenta durante quelle cause in cui potrebbero essere applicate norme sia nazionali che appartenenti ad altri Stati, come accade ad esempio quando si verifica un evento negativo in uno stato straniero.

Avvocato Internazionalista: Elenco Avvocati e Studi Legali
Multa e Ammenda: differenza
Sono entrambe pene pecuniarie, cioè consistono nel pagamento di una somma di denaro. La multa è la pena per i reati più gravi (delitti); l’importo varia da 50,00 a 50.000 €. L’ammenda, invece, è prevista per i reati minori (contravvenzioni) e l’importo va da 20,00 a 10.000 €.
Estorsione: che cos’è
È un reato che consiste nel costringere qualcuno, tramite violenza e/o minaccia, a fare o non fare qualcosa allo scopo di trarne profitto. Ad esempio è estorsione obbligare un commerciante a pagare il "pizzo" altrimenti il suo negozio verrà incendiato (minaccia).
Tassa: cos’è
È un tributo che il cittadino versa allo Stato in cambio di un servizio erogato dallo stesso e di cui beneficia. Ad esempio: tassa sui rifiuti; tasse scolastiche; tasse di occupazione del suolo pubblico (attività commerciali e ricettive); tassa automobilistica (bollo), ecc.
Corti di Assise: cosa sono
La Corte di Assise (giudizio di 1° grado) e la Corte di Assise di Appello (giudizio di 2° grado a seguito di impugnazione sentenza 1° grado) sono gli organi di giustizia che giudicano i reati più gravi commessi da maggiorenni, ad esempio omicidio, mafia, stragi.
Reato di delitto: cos’è
Il delitto è una grave violazione (dolosa o colposa) di una norma che comporta pericolo o danno per l’integrità fisica di qualcuno o lede interessi e diritti protetti dalla legge. È punito con ergastolo, reclusione e multa. Es. di delitto: violenza sessuale, omicidio, rapina, corruzione, ecc.
Rendi visibile il tuo Studio Legale in Internet
e ricevi contatti mirati in base alle tue competenze

Area Professionisti:

Contatta la Redazione: 0547.28909
(da lunedì al venerdì - orario 9:00-13:30 / 14:15-17:45)